News e iniziative

Pagina precedente

24 ottobre 2018

Il lavoro di Bruno Gabrielli e Roberto Spagnolo

Il lavoro di Bruno Gabrielli e Roberto Spagnolo

Sul tema "Dalle teorie al disegno per il futuro della città esistente", martedì 27 novembre 2018 si svolgerà presso l'Aula Castigliano del Politecnico di Milano una riflessione che prenderà spunto dall'attività svolta a partire dagli anni Novanta da Bruno Gabrielli e Roberto Spagnolo per introdurre elementi di morfologia urbana e disegno dello spazio all'interno degli strumenti urbanistici.

Curato da Marika Fior, Andrea Fradegrada, Sandra Maglio e Stefano Storchi, il convegno intende portare l'attenzione sull'opera di "due maestri della Scuola di Architettura, Urbanistica e Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano nonché membri dell?Associazione Nazionale Centri Storico Artistici".

L'incontro fra Bruno Gabrielli e Roberto Spagnolo va inquadrato nella stagione in cui la pratica della "norma disegnata" ha inteso innestare elementi progettuali all'interno della disciplina urbanistica. Sul significato e l'attualità di quell'esperienza rifletteranno docenti ed esperti: da Patrizia Gabellini a Paolo Galuzzi, da Bertrando Bonfantini ad Andrea Di Franco, da Federica Alcozer a Francesco Gastaldi che è stato fra i curatori del volume "Bruno Gabrielli. L'eredità culturale" voluto dall'ANCSA.

Manuela Bandini (dello Studio Spagnolo Bandini Architetti, di Bergamo) e Simona Gabrielli (dello Studio GAP, di Genova) tracceranno un profilo dei due architetti e urbanisti, sottolineando le modalità e i frutti della loro vicinanza culturale e della loro collaborazione professionale.

 facebooktwitteryoutube