News e iniziative

Pagina precedente

03 giugno 2015

Vivere la città

Vivere la città

Per i venticinque anni del Premio Gubbio, Ancsa organizza l'esposizione Vivere la città, che si terrà al Palazzo della Ragione di Bergamo dal 19 giugno al 2 agosto. La mostra si articola in più sezioni: progetti finalisti del Premio internazionale Gubbio 2015 per interventi e programmi di riqualificazione della città storica; rassegna di dieci città italiane e straniere che hanno vinto il premio Gubbio dalla sua istituzione, un quarto di secolo or sono, ad oggi; una sintetica storia dell'Ancsa e del dibattito nazionale sui centri storici attraverso le vicende di dieci città del nostro paese dal 1960 ad oggi. Inoltre, una sezione è dedicata agli scatti di Gabriele Basilico sul tema urbano.

Un approccio ai temi della città rappresenta oggi un'occasione per riflettere sulla sua storia, per metterne in evidenza le trasformazioni passate e recenti cercando di coglierne gli esiti e le contraddizioni, per delineare il cammino più appropriato che la cultura architettonica e urbanistica possono oggi intraprendere. I mutamenti sociali ed economici toccano nel profondo le nostre città e i lori territori, nel momento in cui la globalizzazione dell'economia, la formazione di una società multietnica, il modificarsi dei processi produttivi delineano una progressiva omologazione dell'immagine urbana, dove i luoghi nei quali si vive e si produce, si consuma e si socializza assumono forme sempre più simili e ripetute. Di fronte a questa progressiva omologazione, la città storica e non solo quella preindustriale, conserva ancora un proprio significato, nelle matrici storiche che vi si sono impresse e sedimentate nel tempo, mantenendo ancor vivida, quantunque non sempre intatta, la propria identità e la propria riconoscibilità. Di fronte a questi fenomeni che coinvolgono in misura analoga le città alle diverse latitudini, occorre tornare ad interrogarsi sulla qualità della vita che esse manifestano, sui modi e sulle possibilità di proporne oggi un miglioramento e un accrescimento. Nasce da questa volontà, analitica e progettuale al tempo stesso, l'idea di una mostra intitolata emblematicamente "Vivere la Città" (leggi il resto, scarica gli orari e il programma degil altri eventi)

 facebooktwitteryoutube