News e iniziative

Pagina precedente

04 aprile 2018

Bruno Gabrielli. L'eredità culturale, giovedì 19 aprile la presentazione del volume a Genova

Bruno Gabrielli. Leredità culturale, giovedì 19 aprile la presentazione del volume a Genova

Si terrà giovedì 19 aprile a Genova, a Palazzo Tursi, alle ore 16.30, la presentazione del libro "Bruno Gabrielli. L'eredità culturale".

Si tratta di un omaggio a Bruno Gabrielli voluto dall'ANCSA ed edito dalla Casa Editrice MUP di Parma.

"Bruno Gabrielli, nel corso della sua lunga e intensa attività, ha percorso innumerevoli cammini attraverso campi diversi del sapere e della cultura. Il suo impegno sul terreno dell'urbanistica non si è mai disgiunto dalla passione per la politica e per l'amministrazione delle città; allo stesso modo, il suo rapporto con i giovani l'ha visto attivo nell'insegnamento, ma capace di mantenere con essi il dialogo anche al di fuori delle aule universitarie. Convinto sostenitore delle politiche per la riqualificazione della città contemporanea, si è impegnato a fondo per la conservazione dei centri storici, aderendo fin dalla fondazione all'Associazione Nazionale Centri Storico-Artistici, di cui per decenni è stato la vera anima.

La sua attività si è esplicata in ambito nazionale e internazionale. Le sue riflessioni costituiscono materiale prezioso capace di ispirare, ancora oggi, un dibattito reale sull?urbanistica e sul governo delle trasformazioni del territorio.

Questo volume, a cui hanno collaborato persone a lui vicine - non solo professionalmente - sintetizza in modo emblematico la sua ampia produzione e si prefigge l'ambizioso progetto di tracciarne un profilo umano, scientifico e professionale attraverso i suoi scritti e i diversi contributi di riflessione sul suo operato".

Occorre ricordare che al volume, curato da Francesco Gastaldi e Stefano Storchi, hanno dato importanti contributi Federica Alcozer, Francesco Bandarin, Paolo Ceccarelli, Pietro Cozzani, Giuseppe De Luca, Luca Dolmetta, Simona Gabrielli, Roberto Gambino, Franco Mancuso, Ariella Masboungi, Stefano Francesco Musso, Giuseppe Pericu, Marco Romano e Silvia Viviani.


In allegato l'invito.

 facebooktwitteryoutube