Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria

Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria

La sezione interregionale Piemonte e Valle d'Aosta è attiva dai prima anni Settanta e ha svolto un ruolo significativo in sede regionale nell'ambito del dibattito sulla conservazione dei centri storici, promuovendo convegni e pubblicazioni, collaborando con le pubbliche amministrazioni.

Di recente, così come avvenuto a livello nazionale, Ancsa Piemonte e Valle d'Aosta ha allargato le sue prospettive ad una nuova considerazione delle tematiche territoriali e paesaggistiche, viste in connessione con il suo tradizionale campo di azione, quello della conservazione e della riqualificazione degli insediamenti storici. 

 

 Dal 2017 la sezione interregionale accoglie anche i membri della Liguria. Per le attività precedenti si può consultare la pagina:   https://www.facebook.com/pages/Associazione-Nazionale-Centri-Storico-Artistici-sezione-Liguria/446088765500600?ref=hl

 

I precedenti incontri annuali organizzati da Ancsa Piemonte e Valle d'Aosta

 

2017Il centro storico, una questione nazionale. Per un Rapporto sui centri storici in Italia, i casi di Torino e Genova, in collaborazione con la Fondazione Santagata, Torino.

2015 Centri storici e piani urbanistici, in collaborazione con il Politecnico di Torino e l'Istituto Nazionale di Urbanistica

2013 - Il seminario Studi e ricerche per il sistema territoriale alpino occidentale, in collaborazione con il Politecnico di Torino, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio

2012 - La giornata di studi La pianificazione paesaggistica regionale. Conoscenza conservazione e innovazione, in collaborazione con il MIBAC, UNISCAPE, Politecnico di Torino e con il patrocinio della Regione Piemonte

2011 - Il convegno dedicato al paesaggio dei Sacri Monti piemontesi e lombardi, patrimonio dell'Umanità Unesco, in collaborazione con il Parco Naturale Sacro Monte di Crea e il Centro di documentazione sacri monti, calvari e complessi devozionali europei

2010 - 50 anni dalla Carta di Gubbio. Intervenire nei centri storici oggi. Le giornate di studio dedicate ai cinquant'anni di vita dell'associazione e alla carta di Gubbio, documento fondativo del dibattito italiano sulla conservazione dei centri storici (1960), in collaborazione con Fondazione CRT e il Progetto Mestieri Reali e con il Politecnico di Torino (Dipartimento Casa-Città e Scuola di Specializzazione in beni architettonici e del paesaggio).

Chi volesse prendere contatto per attività, proposte e iscrizioni alla sezione interregionale può inviare una mail a ancsa.piemontevalledaosta@gmail.com

 

 
 facebooktwitteryoutube