Lavori di tesi

Ogni anno numerose tesi di laurea, di specializzazione, di dottorato, affrontano negli atenei piemontesi lo studio della città storica e delle sue relazioni territoriali e paesaggistiche, con riferimento non solo al territorio regionale. Ancsa Piemonte e Valle d'Aosta ha ritenuto utile avviarne il monitoraggio, segnalando sul proprio sito alcuni lavori meritevoli per originalità e capacità di fornire nuovi apporti conoscitivi (per informazioni in merito: info@ancsa.org)

 

 

Matteo Pais, La cultura dei centri storici in Italia: il dibattito dell'ANCSA dalla carta di Gubbio ad oggi

Stefano Fraire, Relazioni tra piano di gestione Unesco e piano regolatore generale nel caso di paesaggi storico-urbani

Alice Vergano, Frassinetto tra conoscenza e progetto: dalla struttura storica di una borgata alpina e del suo territorio agli indirizzi per il recupero e la valorizzazione (2012)

Dario Ramondetti, Luca Reano, Architettura, città, territorio in Savoia (1814-1860): gli interventi per la capitale Chambéry (2012)


Chiara Tanadini, Il sistema delle caserme a Brescia: antichi contenitori e nuove architetture. Dal riconoscimento ad una proposta di riuso per una porzione dismessa (2012)

Valentina Burgassi, Dalle prescrizioni del Piano Paesaggistico Regionale alla Valorizzazione: casi di studio per il Sistema Religioso Devozionale (2012)

Giada Caterina Zerboni, I concorsi di urbanistica in Italia: il caso studio di Verbania (1939-1940). (2012)

 facebooktwitteryoutube