1961

QUADRO GENERALE

Centenario dell'unità d'Italia.

Il Ministro dei LL.PP. Zaccagnini pone mano alla nuova Legge Urbanistica.

Dati del censimento 1961:
abitanti: 49.877.000 (1951: 47.158.738)
stanze d'abitazione: 47.375.629 (1951: 37.342.217)
famiglie. 13.681.568 (1951: 11.819.402)
abitazioni 14.128.893 (1951: 11.410.685)
abitazioni occupate: 13.007.347 (1951: 10.756.121)

ANCSA

Il Comitato promotore del Convegno di Gubbio, costituitosi in Comitato permanente, fonda a Gubbio l'Associazione Nazionale Centri Storico-artistici (ANCSA). L'Associazione si propone per statuto di promuovere studi e ricerche pluridisciplinari per la salvaguardia e il risanamento dei centri storici; di coordinare studi e ricerche elaborate in sedi diverse (Enti pubblici, Università etc.); di promuovere iniziative di incontro e confronto, nonché interventi a carattere sperimentale; di prestare agli Enti ed ai privati interessati opera di consulenza critica ed assistenza tecnica; di attuare direttamente interventi di risanamento su proprio patrimonio; di elaborare sperimentalmente e promuovere a livello generale adeguati provvedimenti legislativi e normativi. Soci fondatori dell'Associazione sono: G. Astengo, V. Baldelli, M. Belardi, M. Benedetti, E. Caracciolo, L. Contenti, G. Martelli, V. Parlavecchio, C. Ripamonti, M. Roffi, G. Romano, E.R. Trincanato; i Comuni di Ascoli Piceno, Bergamo, Erice, Ferrara, Genova, Gubbio, Perugia e Venezia; l'Ente Provinciale per il Turismo di Perugia; l'Azienda Autonoma di Soggiorno Turistico di Gubbio; l'Istituto per le Case Popolari della provincia di Perugia.

DIBATTITO

Numero speciale della rivista Relazioni Sociali intitolato Milano vendesi, che denunzia l'aggressione crescente delle forze speculative.

 facebooktwitteryoutube