1985

QUADRO GENERALE

Elezioni amministrative: in moltissimi comuni e regioni non esistono più le condizioni per la formazione di giunte di sinistra.

Disastrosa alluvione in Val di Fiemme: 268 morti.

Il rapporto CRESME: l'Italia delle costruzioni segnala il permanere della fase recessiva nel settore della produzione residenziale iniziata nel 1981: gli investimenti in nuove abitazioni nel 1985 hanno segnato una diminuzione dello 0.5% rispetto all'anno precedente; nello stesso anno sono state ultimate 320.000 nuove abitazioni, il 29% in meno rispetto al 1980; sempre nel 1985, le attività di riqualificazione hanno assorbito il 48% degli investimenti in edilizia residenziale.

La L. 28.2.1985 n. 47: Norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, sanzioni, recupero e sanatoria delle opere abusive ("Condono edilizio") detta norme sul controllo dell'attività urbanistico-edilizia, prevede le relative sanzioni amministrative e penali e regolamenta la sanatoria delle opere abusive. Introduce norme per lo snellimento delle procedure urbanistiche ed edilizie; la realizzazione di sole opere interne non e più soggetta né a concessione né ad autorizzazione.

La L. 8.8.1985 n. 431: Tutela delle zone di particolare interesse ambientale ("Legge Galasso") sottopone a vincolo paesaggistico una serie di aree territoriali (coste, corsi d'acqua, ghiacciai, montagne, foreste ecc.) di pregio ambientale. Delega alle Regioni la redazione di piani paesistici per l'uso e la valorizzazione ambientale del relativo territorio.

DIBATTITO

L'assessorato per gli Interventi sul Centro Storico del Comune di Roma avvia la pubblicazione dei volumi della serie Roma-centro.

Genova, Convegno nazionale Informazione per il recupero promosso dalla Facoltà di Architettura di Genova nell'ambito della II edizione di Riabitat.

 facebooktwitteryoutube