Città e territori storici. Superare l’emergenza

Gubbio, 3-4 dicembre 2021. La riflessione dell’ANCSA si sofferma sugli interventi che investono le città in questo momento di uscita dall’emergenza Covid-19. Le Amministrazioni pubbliche sono protagoniste di una tavola rotonda che consentirà un confronto fra le politiche urbane.

LA RIQUALIFICAZIONE DELLA CITTÀ MERIDIONALE

Palermo, 29-30 giugno e 1 luglio 1989, ASSOCIAZIONE NAZIONALE CENTRI STORICO ARTISTICI, La riqualificazione della città meridionale, Atti del convegno nazionale straordinario (Palermo 29 giugno- 1 luglio 1989), in Teresa Cannarozzo (a cura di), Quaderni di Urbanistica Informazioni 11, Supplemento ad Urbanistica Informazioni n.121Gennaio-Febbraio 1992, CSF, Roma 1992.

CITTÀ ESISTENTE E CITTÀ FUTURA: INNOVARE IL RECUPERO

Bergamo, 13-14 giugno 1986, ASSOCIAZIONE NAZIONALE CENTRI STORICO ARTISTICI, Città esistente e città futura, innovare il recupero, Atti del X Convegno Nazionale, Valerio Di Battista, Carlotta Fontana, Giancarlo Polo (a cura di), (Bergamo 13-14 giugno 1986), Edizioni Bolis, Bergamo 1990.

PROGETTARE LA CITTÀ ESISTENTE

Lucca, 24-25-26 novembre 1983, Lucca – Pietrasanta, 9° congresso – congresso nazionale, non esistono atti, resoconto dei lavori in: C. Fontana, <>, in: Recuperare, n.10, 1984. L. Padovani, in: Rivista di Urbanistica, n. 1, 1987.

PER UNA PROGETTUALITÀ DEL RIUSO

Lucca, 3-4 dicembre 1982, ASSOCIAZIONE NAZIONALE CENTRI STORICO ARTISTICI, Per una progettualità del riuso, Atti delle Giornate di studi preparatori al IX Convegno-Congresso dell’ANCSA, Paola Falini, Antonino Terranova (a cura di), (Lucca- Palazzo Ducale, 3-4 dicembre 1982), ANCSA, 1982.